arrow-right cart chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up close menu minus play plus search share user email pinterest facebook instagram snapchat tumblr twitter vimeo youtube subscribe dogecoin dwolla forbrugsforeningen litecoin amazon_payments american_express bitcoin cirrus discover fancy interac jcb master paypal stripe visa diners_club dankort maestro trash

La Skincare

Nuova stagione, nuova routine


Cosa succede al mood ed alla nostra pelle con il cambio di stagione? Abbiamo chiesto a Martina, la nostra esperta di Skincare, di spiegarci meglio gli effetti e darci tips che possiamo implementare immediatamente per adattare la routine autunno inverno 19/20.
Nova stagione, nuove routine

by VIVIPOSITIVO Team

A month ago


La Skincare

Nuova stagione, nuova routine


Cosa succede al mood ed alla nostra pelle con il cambio di stagione? Abbiamo chiesto a Martina, la nostra esperta di Skincare, di spiegarci meglio gli effetti e darci tips che possiamo implementare immediatamente per adattare la routine autunno inverno 19/20.

by VIVIPOSITIVO Team

A month ago


Nova stagione, nuove routine

Con il cambio di stagione potremmo sentire dei cambiamenti su noi stessi. Per cominciare, qualcuno potrebbe sentirsi più pigro (meglio un Venerdì di Netflix che fuori) o arrivare ai meeting più tardi del solito. Non abbiamo bisogno di parlare delle giornate di pioggia ed il freddo in arrivo, ma sono sicuramente i motivi per cui anche la pelle subisce stress. 

Qualcosa per la mente. READ ALSO: Reintegrare e recuperare con un bagno post-workout o post-yoga

Nova stagione, nuova routine:
Come cambia la pelle

Molto semplicemente: la nostra pelle apprezza la coerenza. Quando le cose cambiano, subisce uno shock. Temperatura, umidità, vento, raggi UV: tutti stress-factors che portano a perdita di idratazione, infiammazione. 

"La barriera della pelle si indebolisce in questo periodo" dice Martina "e piccoli cambiamenti nella routine possono sicuramente aiutare la pelle a riadattarsi". 

Nova stagione, nuova routine:
Cosa cambiare nella routine

Quando gli elementi sono contro di noi, è tempo di ripensare alle tattiche di cura della pelle e cambiare i passaggi della tua routine è la prima difesa più semplice.
M: "Se non stai già utilizzando un siero o una crema idratante ogni giorno, ora è il momento di iniziare a rimediare."

4 principali tips, nei momenti di: 

1. Routine mattutina
Mentre la cura della pelle estiva si basa su formule idratanti ma leggere, un regime di protezione invernale ha bisogno di un po' più di corposità. Anche le pelli più grasse potrebbero aver bisogno di un piccolo aiuto extra per mantenere la pelle idratata fino a Dicembre, quindi vale la pena scegliere i prodotti adatti al lavoro con ingredienti potenti.

"Il riscaldamento associato a costanti sbalzi di temperatura dall'entrare e uscire da spazi caldi può causare danni alla nostra pelle" ci dice Martina. "Per aiutare a curare la pelle e calmare i problemi come la rosacea, consiglio formule ricche di antiossidanti, optare per una crema con proprietà idratanti extra, con acido ialuronico, vitamine A, C ed E, ceramidi ed estratti vegetali che aiutano ad aumentare l'idratazione quotidiana” come quelle contenute nella crema contorno occhi di Abloom, che oltre a idratare contrasta il gonfiore mattutino sotto agli occhi, elimina le occhiaie e riduce visibilmente le prime rughe d’espressione:

Una crema contorno occhi ideale: Abloom

2. Doccia e Bagno

Aumentare i modi per reintegrare nutrimento per la pelle, soprattutto nei momenti della doccia ed il bagno. Per la pelle del corpo, è sicuramente fondamentale utilizzare sali da bagno. I sali del Mar Morto, ad esempio sono estremamente efficaci in momenti di secchezza della pelle.

Esplora i Sali

3. Prima di dormire
“Dopo una giornata frenetica è fondamentale struccarsi in modo adeguato”ci rivela Martina. “Questo passaggio, oltre a ridurre la comparsa di imperfezioni cutanee, prepara anche la pelle ad assorbire tutti i nutrienti presenti in un buon balsamo notte.”
Fondamentale quindi la double-cleansing, ovvero una doppia detersione per una pulizia in profondità. Ma come fare?
Abbiamo scelto due struccanti perfetti da utilizzare uno dopo l’altro: il primo Amly Deep Reveal, ottimo balsamo struccante che elimina tutto il makeup in profondità (sì, anche quello waterproof) combinando l’azione idratante della propoli e dell’acido ialuronico con quella del cardo mariano per una fantastica azione detox.
Finiamo la nostra pulizia del viso con uno struccante che possa effettivamente togliere tutte le impurità rimanenti, ovvero
che possiede proprietà antiossidanti, rimuove ogni traccia di trucco e sporcizia purificando e nutrendo la pelle. Formulato con oli di Moringa, Oliva e Bambù, combinato con ricchi estratti di Calendula e Salvia.
Next:
“L’ideale per ottenere il massimo dopo la pulizia del viso è nutrirla in profondità con una buona crema idratante o una maschera notte, che oltre a nutrire agisca anche sul ricambio cellulare”come il  

che se applicato la sera prima di coricarsi ci garantisce una pelle rimpolpata e giovane al risveglio.
4. Nel weekend
Oltre a sperimentare la bontà di un siero rigenerante e una crema idratante protettiva, Martina ci dice anche che ora non è il momento di trascurare lo scrub cutaneo: “Mentre passiamo ai mesi invernali, è importante esfoliare regolarmente e rimuovere quelle cellule morte della pelle per una carnagione dall'aspetto brillante.” "L'aria fredda invernale conduce alla pelle secca e una maschera idratante e al contempo scrubbante è un modo economico, ma efficace, per stimolare la circolazione e il sistema linfatico” ci dice.

Maschera consigliata: Bio Active Mask Dafna

Per aumentare i benefici della Skincare routine, pensiamo in grande al nostro wellbeing: passare da un work-out ad un work-in è sicuramente big news! Dal perdere energie possiamo invece ricaricarle. 

Qualcosa per la mente. READ ALSO: Da work-out a work-in: parliamo di Yoga e Pilates

.

evento yoga skincare milano

Shopping Bag