arrow-right cart chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up close menu minus play plus search share user email pinterest facebook instagram snapchat tumblr twitter vimeo youtube subscribe dogecoin dwolla forbrugsforeningen litecoin amazon_payments american_express bitcoin cirrus discover fancy interac jcb master paypal stripe visa diners_club dankort maestro trash

La Carriera

La cura della pelle al naturale: una storia imprenditoriale


Meet Federica. Raramente sappiamo chi sia dietro i prodotti di skincare che utilizziamo; di chi fosse la passione che ha dato origine alla crema che ci “salva” la giornata. Abbiamo quindi chiesto a Federica di parlarci di più del suo brand di skincare naturale e della sua passione per il wellbeing. La vera storia di un’imprenditrice italiana.
Adama Amsterdam storia Federica

by VIVIPOSITIVO Team

2 months ago


La Carriera

La cura della pelle al naturale: una storia imprenditoriale


Meet Federica. Raramente sappiamo chi sia dietro i prodotti di skincare che utilizziamo; di chi fosse la passione che ha dato origine alla crema che ci “salva” la giornata. Abbiamo quindi chiesto a Federica di parlarci di più del suo brand di skincare naturale e della sua passione per il wellbeing. La vera storia di un’imprenditrice italiana.

by VIVIPOSITIVO Team

2 months ago


Adama Amsterdam storia Federica

Federica è torinese di origine. Alla giovane età di 22 anni aveva già acquisito una spa, in cui ha lavorato per 5 anni, prima di trasferirsi a Milano con suo marito per nuove avventure. Dopo anni di lavoro nell’industria del benessere, arriva il grande cambiamento: Federica si trasferisce ad Amsterdam, frequenta corsi che non era riuscita a trovare in Italia e lavora al sogno di sempre. Quale? 

#ParlandoConVVP

Qualcosa per la mente. READ ALSO5 motivi per cui lo Yoga aiuta in ufficio

La cura della pelle al naturale: una storia imprenditoriale
Q: Un brand di wellness: perché?

A: Ho sempre avuto una grande passione per il benessere e il sano vivere, ero sempre alla ricerca di prodotti puri e naturali. Data la mia esperienza in campo cosmetico e di benessere, ho deciso di approfondirne il lato naturale ed olistico: voilà Adamà Amsterdam. Volevo creare un marchio 100% naturale che fosse sostenibile per l’ambiente.

Q: VVP ti trasmette...

A:  La ricerca del tuo ikigai, in Giapponese è “ragion d’essere” quella routine che ti fa stare bene con te stesso, attraverso la cura dell’aspetto sia interiore che esteriore mangiando sano e rispettando (anche) la natura: il benessere totale. Questo per me è vivere positivo.

adama amsterdam storia imprenditoriale

Q: Un nuovo brand di Skincare: perché?

A: Ricercavo sempre prodotti naturali al 100% ma facevo tanta fatica a trovare il prodotto che avesse una lista di ingredienti "leggibile". Ho visto quello che viene spesso definito gap nel mercato e ho studiato dei prodotti che io stessa potessi utilizzare tutti i giorni. 

Q: L'approccio verso gli ingredienti è...

Adamà offre prodotti con una corta, ma completa lista di ingredienti semplici e soprattutto sicuri per la pelle. Formuliamo con cautela e prudenza i nostri prodotti per evitare qualsiasi chimico aggressivo. Crediamo che i prodotti che mettiamo sulla nostra pelle debbano essere abbastanza naturali da poter essere anche mangiati (anche se non lo raccomandiamo). Questo è il motivo per cui prendiamo particolare cura nel reperire i nostri ingredienti.

Adama amsterdam storia imprenditoriale

Q: Difficoltà nel lanciare un brand con attenzione alla sostenibilità?

A:Alla base di Adamà ci sono i valori del brand, uno di questi, la sostenibilità: crediamo che il benessere si ottenga concentrandosi su ciò che ci sostiene e trovando armonia nel nostro rapporto con il mondo. Non è stato facile costruire una linea Skincare con valori di sostenibilità al centro. Soprattutto se pensiamo al packaging. 

adama amsterdam storia imprenditoriale

Q: Packaging e sostenibilità: come hai risolto?

A: I prodotti sono attualmente confezionati con una carta eco derivata ​​dal mais: 40% di rifiuti riciclati post-consumo, prodotta con EKOenergia, con una riduzione del 20% dell'impronta di carbonio. Adamà utilizza barattoli di vetro in ambra perché sono riciclabili al 100% e il colore aiuta a proteggere le formule dai raggi UV.

La storia imprenditoriale di Federica in poche parole: una donna che non riusciva a trovare qualcosa che desiderava per sé stessa e che quindi ha creato un suo brand per poter offrire quel prodotto ad altre donne (che magari ne sono in cerca). 

Shop the Story

Shopping Bag