arrow-right cart chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up close menu minus play plus search share user email pinterest facebook instagram snapchat tumblr twitter vimeo youtube subscribe dogecoin dwolla forbrugsforeningen litecoin amazon_payments american_express bitcoin cirrus discover fancy interac jcb master paypal stripe visa diners_club dankort maestro trash

La Carriera

Si nasce o si diventa leader? 3 consigli VVP

 Si nasce o si diventa leader? consigli 2019

by VIVIPOSITIVO Team

2 months ago


La Carriera

Si nasce o si diventa leader? 3 consigli VVP

by VIVIPOSITIVO Team

2 months ago


 Si nasce o si diventa leader? consigli 2019

Spoiler alert: leader lo si può sicuramente diventare.

Ora che lo abbiamo detto possiamo concentrarci su quali sono gli ostacoli e sul come sviluppare le capacità necessarie per “comandare l’attenzione di una stanza”.

Qualcosa per la mente. READ ALSOLe 5 startup fondate da donne da tenere d'occhio nel 2019

Sia che abbiamo come obbiettivo quello di diventare CEO di un'azienda quotata in borsa sia avere una promozione o il lavoro dei nostri sogni, delle leadership skills anche in piccole dosi saranno importanti. 

La natura aiuta sempre, fattori come l’educazione e il luogo in cui siamo cresciuti ci danno delle basi (solide o meno) dalle quali partire.

Esistono diverse personalità e stili di leadership che si modellano attorno ad esse, ma tipicamente le barriere al successo sono queste 3.

Ecco La Lista e qualche consiglio VVP:

1. Leadership: Paura degli errori

“Una nave in porto non rischia la tempesta, ma le navi non sono fatte per rimanere sicure nel porto”. Avere paura di commettere un errore è normale, ma non possiamo lasciare che prenda il sopravvento. Tutti fanno errori: la bravura sta nell’imparare da questi il più velocemente possibile.
Il consiglio VVP: segnati a calendario un giorno della settimana in cui farai regolarmente qualcosa che ti spaventa. Ora fallo.

2. Leadership: Mancanza di capacità comunicative

Se non riusciamo a comunicare con decisione e chiarezza quello che vogliamo, come pensiamo che il messaggio venga messo in atto? Per capacità comunicative si intendono sia quelle verbali che non. Tratti comuni dei leader sono: corpo rilassato e fermo, spalle rilassate, frasi dritte al punto e insistenza nel portare avanti la propria opinione.
Il consiglio VVP: per la comunicazione non verbale, lo yoga è molto utile perchè aiuta a migliorare la percezione del proprio corpo. Correggere il modo in cui siamo seduti sul tavolo delle decisioni parte dall’accorgersi da soli che stiamo incurvando le spalle troppo in avanti.

Qualcosa per la mente. READ ALSOE’ possibile rimettersi in forma facendo Yoga?

3. Leadership: Paura del conflitto

Grandi cose si costruiscono con i “no” piuttosto che i “sì”. Perché allora non diciamo di “no” più spesso? Per la paura ad entrare in conflitto. E’ la stessa ragione per cui abbiamo paura di chiedere qualcosa che pensiamo possa non andare bene ad altri.
Il consiglio VVP (se sei all’inizio): parti dal ristorante. La prossima volta che il cameriere ti porterà qualcosa, trova un qualsiasi motivo per cui non ti vada bene e chiedi un cambio.

I consigli in argomento sarebbero infiniti. Ma questo è un inizio.

Basta poco.

Qualcosa per la mente. READ ALSOLe 5 startup fondate da donne da tenere d'occhio nel 2019

Shopping Bag