arrow-right cart chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up close menu minus play plus search share user email pinterest facebook instagram snapchat tumblr twitter vimeo youtube subscribe dogecoin dwolla forbrugsforeningen litecoin amazon_payments american_express bitcoin cirrus discover fancy interac jcb master paypal stripe visa diners_club dankort maestro trash

La Carriera

Perché la paura ci blocca (e come superarla)


Perché scavalcare la paura è così importante? Easy: ci frena dal raggiungimento del nostro obiettivo. Siamo andati alla ricerca di paure comuni e qualcosa che valesse assolutamente la pena leggere a riguardo.
Perché la paura ci blocca (e come superarla)

by VIVIPOSITIVO Team

3 weeks ago


La Carriera

Perché la paura ci blocca (e come superarla)


Perché scavalcare la paura è così importante? Easy: ci frena dal raggiungimento del nostro obiettivo. Siamo andati alla ricerca di paure comuni e qualcosa che valesse assolutamente la pena leggere a riguardo.

by VIVIPOSITIVO Team

3 weeks ago


Perché la paura ci blocca (e come superarla)

Senza-paura è come dovremmo vivere sempre. "Ho come obiettivo quello di --- ma ho paura di -----" è il pensiero di cui parliamo. Ma ad essere trasparenti, la paura non è qualcosa che si elimina del tutto (indipendentemente dal successo e risultati che otteniamo nella vita) e per vari gradi è qualcosa che tutti sperimentiamo prima o poi.
Tutto si gioca nel come la gestiamo, per evitarne gli effetti negativi sia nel raggiungimento di obiettivi, sia a livello di wellbeing del nostro corpo (sì, la paura ha anche effetti sul nostro corpo - e.g. mal di testa). Vediamo qualcosa di più.

Qualcosa per la mente. READ ALSO: Sostenibilità e Skincare: cosa è davvero importante

Perché la paura ci blocca:
qual è la nostra? Le 10 più comuni

Possono essere paure che nemmeno sapevamo di avere. Le 10 da leggere assolutamente e chiedersi se passano ogni tanto per la nostra mente: 

N1 - FOMO: Fear of Missing Out, ossia La Paura di perdersi qualche esperienza oppure oggetto nella vita.
Siamo in un luogo e desideriamo sempre essere in un altro: è la FOMO. Può portarci dei problemi nelle relazioni e nell'impossibilità di stare bene nel presente. 
N2 - La Paura dei cambiamenti
Classico. Quello che abbiamo, dove siamo è sicuro. 
N3 - La Paura di perdere il controllo
Per quanto possa essere utile, certe cose sono fuori dal nostro controllo e dobbiamo diventarne consapevoli. Per il nostro bene mentale.
N4 - La Paura di essere giudicati 
Una delle paure che ci blocca maggiormente nell'agire.
N5 - La Paura che succeda qualcosa di brutto
L'ansia e la preoccupazione che deriva dal prevedere risultati negativi. 
Perché la paura ci blocca (e come superarla)
N6 - La Paura di essere inadeguati
Non abbiamo le capacità adeguate.
N7 - La Paura dell'incertezza
Si tratta di quello che non sappiamo. 
N8 - La Paura di fallire
Per quanto accurati siano i nostri piani, non tutto può andare nel verso giusto. 
N9 - La Paura di essere rifiutati
Qualcosa che ci blocca in ambito sociale.
N10 - La Paura di rimanerci male
Qualcosa che ci blocca soprattutto in ambito sentimentale.

Perché la paura ci blocca (e come superarla)Perché la paura ci blocca: 
esempi

Nella maggior parte dei casi, la F.E.A.R. (falsa evidenza che appare reale) è ciò che sembra: qualcosa di irrazionale che si interpone tra noi ed una situazione, realizzazione di un obiettivo. La paura offusca il nostro modo di giudicare le cose apportando anche danni fisici.

Perché la paura ci blocca: 
come superarla

CCF?
Che cosa faresti?
Che cosa faresti se non avessi paura di niente?

può considerarsi un mantra da ripetersi. Secondo alcuni psicologi, niente avviene nella nostra vita se prima non prendiamo una decisione. Nel caso della paura, la decisione può essere di non avere scelta: essere senza paura.
Un altro metodo efficace è il pensiero critico: quando sentiamo che stiamo formando delle paure nella nostra mente, analizziamole in modo critico:

possiamo trovare evidenza in fatti reali che queste siano solo paure?

Ad esempio, nel caso della paura dei cambiamenti, un pensiero potrebbe essere: "E se i nuovi colleghi non mi piacessero?"
Il pensiero critico potrebbe parlare così:
"Non ho alcuna evidenza che i nuovi colleghi possano non piacermi. Come posso trovare dei modi per instaurare subito dei buoni rapporti con loro? Magari portando un dolce il primo giorno nel nuovo team".
Che cosa abbiamo fatto? Abbiamo trovato una soluzione. Perché c'è sempre. 

#VVP 

.

evento yoga skincare milano

Shopping Bag